CHE COS’E’ IL CAPPOTTO TERMICO?

Tra gli strumenti più efficaci per migliorare le prestazioni energetiche di un edificio rientra il cappotto termico, sistema di isolamento termico dell’involucro ( una serie di strati isolanti applicati esternamente o internamente agli edifici) che permette di ottimizzare le prestazioni energetiche degli edifici.

Il cappotto termico migliora il comfort abitativo, garantendo un ottimo isolamento dal caldo e dal freddo, riducendo i consumi energetici e di conseguenza le bollette, invernali ed estive, ed assicurando una rivalutazione dell’immobile nel momento in cui passa da una classe energetica inferiore a una più alta.

CAPPOTTO TERMICO INTERNO

Il cappotto termico interno viene realizzato in un caso specifico: quando non è possibile intervenire esternamente, per vincoli architettonici o condominiali. Si tratta di una scelta adatta anche nel caso in cui si vogliano isolare singole unità immobiliari indipendentemente dagli interventi realizzabili sull’intero condominio.

Il cappotto termico interno assicura diversi vantaggi tra cui la rapidità degli interventi e il miglioramento delle condizioni di umidità degli ambienti, grazie all’innalzamento delle temperature superficiali, e l’eliminazione dei fenomeni di condensa superficiale.

Può essere costituito da pannelli isolanti in polistirene, ricoperto da cartongesso, contando anche su una eventuale struttura metallica a supporto delle parti. Per una opzione naturale si può optare per il sughero o per la canapa, per una più “avveniristica” si può scegliere l’aerogel, che ha il pregio di garantire ottime prestazioni a fronte di spessori limitati.

La soluzione interna di solito costa meno ed è più rapida da posare. Lo svantaggio è che sulla parete si dovrà fare attenzione nel caso di riparazioni o altri lavori successivi.
Il cappotto termico interno diminuisce, inoltre, il volume degli ambienti interni. E’ necessario conciliare il maggiore isolamento termico con la riduzione della superficie interna, utilizzando materiali dotati di eccellenti proprietà isolanti e considerando costi e spessori adeguati.

CAPPOTTO TERMICO ESTERNO

A livello europeo l’associazione europea EAE ha definito e certificato un sistema di isolamento a cappotto denominato ETICS, acronimo di External Thermal Insulation Composite System, ovvero sistema composito di isolamento termico esterno.

Il cappotto termico esterno, non è un blocco unico, ma è composto da più parti quali: collante, materiale isolante termico sotto forma di pannello, tasselli per ancoraggio, intonaco di fondo, strato di rinforzo o armatura, intonaco di finitura e accessori.

L’ETICS è definibile come un kit certificato costituito da componenti prefabbricati applicati alla facciata direttamente sul posto.
Per essere certi che il cappotto termico esterno sia pienamente rispondente ai dettami CE deve riportare l’icona della marcatura e rispondere al benestare tecnico europeo, (ETAG 004 European Technical Approval Guideline).

I BENEFICI DEL CAPPOTTO TERMICO ESTERNO

Il cappotto termico esterno assicura diversi benefici: come specificato dall’Associazione europea aiuta a proteggere il clima e l’ambiente. Il primo e più importante beneficio è il risparmio energetico, quello conseguente – e altrettanto importante – è rappresentato dalle emissioni evitate di CO2 e dal taglio dei consumi.

Ma il risparmio dovuto al cappotto termico è possibile non solo in termini di riscaldamento, ma anche in ridotte spese per il raffrescamento: contare su un elevato livello d’isolamento termico in edilizia permette di ridurre fino al 50% l’energia consumata per il refrigerio, dimezzando così il consumo elettrico dei condizionatori per il raffrescamento.
Il cappotto termico migliora il comfort climatico, ma è anche una potente leva occupazionale. Pensiamo infatti ai posti di lavoro generati per ristrutturare e riqualificare i milioni di edifici in Italia e in tutta Europa, promuovendo l’uso di manovalanza locale.
Contare su una maggiore efficienza energetica significa ridurre l’apporto di materia prima – spesso da fossili – proveniente da Paesi non UE. Ciò significa garantire indirettamente maggiore sicurezza negli approvvigionamenti, contando anche su una più significativa indipendenza, se ciò si aggiunge a una maggiore produzione da fonti rinnovabili.
Un altro beneficio decisivo dato dal cappotto termico è anche quello di prevenire o ridurre quanto più possibile la povertà energetica. Come segnala EAE, più di 124 milioni di persone in Unione Europea vivono in condizioni di indigenza a livello energetico.
Se realizzato a regola d’arte, il cappotto termico esterno offre uno strumento importante per gli architetti anche in funzione estetica.
Un aspetto fondamentale a garanzia del miglior comfort termico è legato alla scelta dei pannelli isolanti per i sistemi di isolamento a cappotto, disponibili in diverse forme, materiali e prezzi.

COSTO CAPPOTTO TERMICO

Quanto può costare un sistema di isolamento a cappotto? Le variabili sono molte.
Secondo calcoli approssimativi tra il costo medio del materiale a metro quadro variabile (tra i 30 e i 60 euro a metro quadro) e la manodopera (25 euro/mq) si fa presto a calcolare una spesa sommaria, moltiplicandola per la superficie da coprire.
Ma, ripetiamo, è un calcolo di stima: perché nel novero delle considerazioni entrano in gioco lo stato dell’immobile, le sue dimensioni e caratteristiche, le prestazioni termiche desiderate, le complessità di cantiere, la località, nonché le scelte estetiche e architettoniche.
Esistono però incentivi fiscali che possono rendere interessante e conveniente l’investimento nell’applicazione del cappotto termico. (link articolo mutuo green, bonus 110).
Se invece stai cambiando casa, l’opzione migliore è quella di trovare una soluzione che già possiede il cappotto termico, come una nuova costruzione.
Tra gli svariati comfort che una casa di nuova costruzione ti concede, il cappotto termico è uno tra i più importanti.

Risparmio energetico e comfort abitativo in un unica soluzione per vivere la pace di essere a casa, risparmiando senza rinunciare a nessun comfort.

Visiona il nostro nuovo cantiere Residenza Le Ville, un quartiere residenziale privato che prevede la realizzazione di 11 ville singole esclusive.
La tua casa del futuro dotata di ogni comfort e realizzata con le più recenti tecnologie costruttive ed impiantistiche!

https://www.immobiliarecasaelite.it/immobili/nuova-costruzione-le-ville-cerro-al-lambro/

https://www.immobiliarecasaelite.it/studio-cerro-s-r-l/

8 + 3 =

Confrontare